In questa pagina è presente:

  • Italian (IT)
  • English (UK)
Seguici su Telegram Seguici su InstagramSeguici su LinkedInSeguici su Facebook Seguici su Twitter Scopri le nostre rivendite Mettiti in contatto con GTT

tessere aliasCon GTT, viaggiare con il proprio nome d'elezione è ora possibile! Le persone transgender e non binarie possono richiedere un'identità alias per utilizzare i mezzi di trasporto pubblico con il nome che meglio rappresenta la loro identità di genere, anche se diverso da quello anagrafico.

Questa iniziativa garantisce il pieno diritto alla mobilità per tutti, eliminando possibili situazioni di disagio e discriminazione legate all'identità di genere durante i controlli sui mezzi.

Il rilascio della tessera alias da parte di GTT si inserisce in un contesto più ampio di impegno antidiscriminatorio da parte di diverse istituzioni pubbliche piemontesi.

La Città di Torino, l'Università degli Studi e il Politecnico di Torino hanno già adottato misure simili, dimostrando la loro attenzione verso i diritti di tutte le persone.

In particolare, diverse scuole superiori in Piemonte hanno adottato la carriera alias, permettendo agli/alle studenti transgender e non binari/e di utilizzare il proprio nome d'elezione all'interno dell'istituto scolastico. Data l’impossibilità di intervenire direttamente sulla carta BIP senza una modifica della norma regionale, è stata predisposta una procedura  per le modalità di rilascio di una tessera alias per il trasporto pubblico locale, che ha valenza esclusivamente sulla rete GTT

La tessera alias è regolata da un accordo di riservatezza, senza necessità di documentazione medica a supporto della domanda, ed è valida solo se abbinata a una tessera BIP al cui interno è caricato un abbonamento valido mensile o annuale, utilizzabile in fase di controllo.

La tessera alias nasce con carattere sperimentale e avrà una validità di due anni, fatte salve le richieste di interruzione avanzate dalla persona richiedente o le cause di interruzione come indicato nel regolamento o nell’accordo di riservatezza sottoscritto dalle parti.

Leggi il regolamento (.pdf)

Come richiedere la tessera alias

  1. L’interessatə deve scaricare il modulo per il rilascio della tessera alias (Accordo di riservatezza) e il modulo per la Dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà, disponibili nelle versioni per i maggiorenni e per i minori di età ai seguenti link:
    Scarica l'Accordo di riservatezza per la richiesta di tessera alias da parte di maggiorenni (.pdf)
    Scarica l'Accordo di riservatezza per la richiesta di tessera alias da parte di minorenni (.pdf)
    Scarica la Dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà per i maggiorenni (.pdf)
    Scarica la Dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà per i minorenni (.pdf)
  2. Stampare i moduli scaricati e compilarli in ogni loro parte con la firma apposta dal richiedente.

  3. Scansionare e inviare i file dei moduli all'indirizzo email: tessera.alias@gtt.to.it.

  4. Successivamente si verrà ricontattatə da un operatore di GTT per fissare un appuntamento presso gli uffici della Direzione di corso Turati 19/6 – Torino. Il giorno dell’appuntamento occorrerà portare con sé i moduli compilati in originale (Accordo di riservatezza e Dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà).
  5. Durante l'appuntamento, l'operatore di GTT verificherà i dati e la firma sul modulo, quindi procederà con la registrazione della richiesta. Una volta completata la procedura, la tessera alias sarà emessa e consegnata all'interessatə.

La tessera alias potrà essere utilizzata insieme alla tessera BIP contenente un abbonamento valido per il trasporto pubblico locale. 

Per ulteriori informazioni e chiarimenti, è possibile contattare l'ufficio tessere di GTT all'indirizzo email tessera.alias@gtt.to.it

L'iniziativa di GTT rappresenta un ulteriore passo avanti verso la creazione di una società più inclusiva e rispettosa di tutte le identità.

Sono stati inaugurati in piazza Palazzo di Città 9/a, al piano terreno di Palazzo Civico, i nuovi locali destinati alle attività di informazione al pubblico, ripensati e riorganizzati per essere maggiormente fruibili ed offrire maggiori servizi. Il nuovo Punto Informativo Unificato accorperà in unico spazio le precedenti funzioni di tre distinti uffici del Comune: Informacittà, Ufficio Relazioni col Pubblico (URP) e Ufficio Relazioni coi Cittadini (URC).

Infopoint GTT presso il Punto Informativo Unificato della CittàNei prossimi giorni all’interno sarà attivo anche un infopoint di GTT dove, dal lunedì al venerdì dalle ore 10.00 alle ore 17.00, sarà possibile ricevere informazioni e assistenza su orari, tariffe, biglietti e abbonamenti, linee urbane e extraurbane, metropolitana, tram, bus e sui servizi turistici che gestisce. 

Il nuovo punto informativo fornirà informazioni sulle attività e i servizi dell’amministrazione comunale e di altri enti, su mete turistiche e attività culturali. Sarà uno dei punti di facilitazione digitale sul territorio cittadino finanziati con i fondi Pnrr per fornire supporto all’accesso ai servizi pubblici digitali (accesso all’identità digitale, richiesta di agevolazioni e contributi, prenotazioni on line, rilascio di documenti digitali) per coloro che hanno meno dimestichezza con questi strumenti e necessitano di aiuto. Qui sarà possibile presentare richiesta di accesso agli atti, istanze, petizioni e proposte di deliberazione d’iniziativa popolare e si potranno lasciare suggerimenti all’amministrazione comunale.
Lo spazio ospiterà anche un ufficio di Informazione e Accoglienza Turistica multilingue di Turismo Torino e Provincia che fornirà informazioni turistiche su mete, eventi, trasporti, ristorazione, strutture ricettive.

Nel corso dei lavori di riqualificazione dei locali è stata posta particolare attenzione all'illuminazione degli spazi, integralmente a led, ai fini di ottenere la massima efficienza energetica.

Per informazioni sul Punto Informativo Unificato: 
011.01123010 – 800.019531
piu@comune.torino.it - urp@comune.torino.it

maas

Il Mobility as a Service, più noto come MaaS, consiste in una rete di possibilità con cui muoversi in modo efficace e sostenibile. L’obiettivo del MaaS è quello di promuovere un nuovo approccio alla mobilità, combinando mezzi di trasporto diversi, accessibili e disponibili attraverso una app per smartphone, anzi una Super App che ti consentirà di avere sempre a disposizione un assistente personale digitale alla mobilità.

Grazie al MaaS tutto diventa a portata di mano: dai mezzi pubblici ai monopattini, dai taxi alle biciclette. L’iniziativa è stata promossa dalla Città di Torino e dal Comune di Milano, con il supporto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e il Dipartimento per la Trasformazione Digitale.

Con il progetto “MaaS ToMove”, parte da Torino la sfida nazionale sulla mobilità del futuro con un modo più semplice, digitale e sostenibile di muoverti.

sassiDa giovedì 28 marzo 2024 la Tranvia Sassi-Superga è di nuovo in servizio tutti i giorni tranne il mercoledì, giorno di riposo settimanale.
Lunedì, martedì, giovedì e venerdì corse da Sassi ogni ora dalle 10.00 alle 18.00; ultima corsa da Superga alle 18.30.
Il sabato e alla domenica corse da Sassi ogni ora dalle 9.00 alle 20.00; ultima corsa da Superga alle 20.30.
Scarica l'orario estivo della Tranvia (pdf).

A seguito del passaggio della gestione dell'infrastruttura ferroviaria a RFI, per le pratiche che riguardano variazioni edili lungo le linee ferroviarie della SfmA e della Sfm1, rivolgersi a RFI – Rete ferroviaria Italiana: www.rfi.it.

gestione transitoria torino ceres 20 1 24 pDa sabato 20 gennaio 2024 la gestione del servizio ferroviario sulla tratta Torino-Germagnano è trasferita da GTT a Trenitalia.
La tratta Germagnano-Ceres viene gestita con bus extraurbani GTT.

Tratta TORINO – CIRIE’
Sarà coperta dai treni delle linee Sfm4 e Sfm7 su cui è possibile viaggiare solo se si è in possesso di un titolo di viaggio Trenitalia o Formula (non sono validi i titoli GTT: biglietti a zone cod. 300 e 301 e abbonamenti origine-destinazione). Solo per le corse del servizio sostitutivo ferroviario, effettuate dai bus GTT, saranno validi, oltre ai titoli di viaggio Trenitalia e Formula anche quelli GTT acquistati a terra (cod. 300 e 301 e abbonamenti origine-destinazione).

Tratta CIRIE’ – GERMAGNANO
Sarà gestita da Trenitalia con treni alternati a corse bus GTT. Sui treni è possibile viaggiare solo se si è in possesso di un titolo di viaggio Trenitalia o Formula, mentre per le corse bus sono validi anche i titoli di viaggio  GTT acquistati a terra (cod. 300 e 301 e abbonamenti origine-destinazione).

Tratta GERMAGNANO-CERES
La tratta “alta” viene gestita con bus GTT: si può viaggiare con un titolo di viaggio GTT acquistato a terra (cod. 300 e 301 e abbonamenti origine-destinazione).

Restano sempre validi i biglietti integrati.

Scarica il documento con tutte le tratte e le modalità tariffarie (pdf)

Per il quadro completo degli orari delle linee visita il sito SFM - Servizio Ferroviario Metropolitano.

Per scaricare gli orari della linea extraurbana GTT 3971 Torino-Germagnano-Ceres, clicca qui.
La linea 3970 (servizio festivo Germagnano-Ceres) non è più in servizio: le corse sono state assorbite nell'orario della linea 3971.

Informazioni sul servizio

Dal 20 gennaio la biglietteria della stazione di Ciriè non venderà più i titoli di viaggio GTT. Per l'acquisto dei titoli di viaggio GTT ci si dovrà rivolgere alle rivendite autorizzate sul territorio

Per tutte le informazioni sul servizio, sugli orari e per l’acquisto dei titoli di viaggio Trenitalia ci si potrà rivolgere ai suoi consueti canali. Per maggiori informazioni visitare il sito trenitalia.com

Le persone a ridotta mobilità che intendono viaggiare sui bus extraurbani GTT, trovano tutte le informazioni relative alle modalità per richiedere assistenza visitando la pagina dedicata.
Le persone con disabilità motoria e a mobilità ridotta che viaggiano in treno, dovranno rivolgersi al servizio Sala Blu di RFI.

Modifiche al servizio extraurbano bus

Sempre da sabato 20 gennaio 2024 viene riorganizzato il servizio della linea 3165 (ex Torino-Germagnano) che effettuerà le seguenti corse scolastiche:

  • 3609 SCOL, con partenza alle ore 7.10 da Malanghero ed arrivo alle ore 7.50 a Ciriè - Istituto Grassi
  • 3610 SCOLG5, con partenza alle ore 6.55 da Malanghero ed arrivo alle ore 7.35 a Torino corso Bolzano
  • 3630 SCOL, con partenza alle ore 13.35 da Ciriè - Istituto Grassi ed arrivo alle ore 14.15 a Malanghero
  • 3634 SCOLG5, con partenza alle ore 14.30 da Ciriè Istituto Grassi ed arrivo alle ore 15.10 a Malanghero

Per gli orari della linea 3165 (corse scolastiche Malanghero-Ciriè), clicca qui.

Nei giorni scorsi sono comparsi sui social alcuni post con offerte improbabili, in particolare relative a una fantomatica “carta viaggio gratuita di 12 mesi per Metropolitana di Torino & PIEMONTE CARD, disponibile ora al prezzo incredibile di 2 euro” e una “carta di Gruppo Torinese Trasporti per soli 2,35 euro”.

Si tratta di annunci falsi, realizzati da malintenzionati per truffare gli utenti.
GTT non è in alcun modo coinvolta in queste offerte e invita i propri utenti a diffidare da esse.
Il consiglio è di non fidarsi e di non cliccare su link o scaricare file che vengono proposti in questi annunci
Le offerte reali GTT sono sempre pubblicate sui canali ufficiali dell'azienda, come il sito web e i social network e le vendite dei titoli di viaggio e di sosta digitali avvengono esclusivamente tramite l’e-commerce e le app ufficiali.
GTT ha già segnalato i post alle autorità competenti.

Non cadere nelle trappole dei truffatori! Se ti capita di vedere un'offerta sospetta, non esitare a segnalarla a GTT.
Insieme possiamo contribuire a fermare le truffe.

Come riconoscere una truffa online

In generale, è importante diffidare di offerte troppo vantaggiose o che sembrano troppo belle per essere vere.
È importante verificare sempre la fonte dell'offerta e controllare se è stata pubblicata sui canali ufficiali dell'azienda o dell'ente in questione.
In caso di dubbi, è sempre consigliabile contattare direttamente l'azienda o l'ente per verificare l'autenticità dell'offerta.

La Giunta Comunale ha approvato una modifica al progetto del dicembre 2020 per la realizzazione di nuovi impianti di rilevazione del traffico. 

Con tale rimodulazione si intende garantire un maggiore controllo sulle aree pedonali, sulla Ztl e nei tratti più critici della viabilità dissuadendo chi è solito attraversarle indebitamente dal farlo e rendendo più fluido il trasporto pubblico con gli autobus e i tram che potranno finalmente muoversi lungo corsie preferenziali non rallentati da altri veicoli.  

Oltre alle due telecamere già posizionate nella zona pedonale di via Di Nanni  e alle tre in uscita dal centro città nei corsi Galileo Ferraris e Re Umberto e in via della Consolata, il progetto, che consentirà anche la sostituzione di parte degli impianti della ZTL centrale attualmente in esercizio con altri tecnologicamente più avanzati, prevede la realizzazione di nuovi varchi: al Monte dei Cappuccini; nelle aree pedonali della Crocetta e in via Vibò, nelle vie Fiano, Corio, Musinè, San Rocchetto, Rocciamelone al Borgo Vecchio nel quartiere Campidoglio; sulle corsie riservate agli incroci dei corsi Vittorio e Re Umberto in direzione di piazza Rivoli, tra i corsi Vittorio e Cairoli in direzione centro, tra il ponte Sommeiller e via Sacchi, in via Vanchiglia all’altezza di via degli Artisti e lungo il tracciato delle due linee Bus Rapid Transport (BRT Linea 2 e 5) previste dal nuovo piano di trasporto.  

La Regione Piemonte introduce il Voucher TPL - Trasporto Pubblico Locale, in attuazione del Piano Regionale di Qualità dell’Aria, al fine di promuovere l'uso del trasporto pubblico e della mobilità collettiva e ridurre le emissioni degli inquinanti in atmosfera (principalmente polveri sottili e ossidi di azoto). La misura ha durata pluriennale, con conclusione nel 2026.

Il bando è rivolto ai proprietari di veicoli Euro 3 dieselEuro 4 diesel ed Euro 5 diesel, residenti in Regione Piemonte e con codice fiscale di 16 caratteri.

Il beneficiario può essere il proprietario stesso del mezzo oppure uno dei componenti dello stato di famiglia.

Il Voucher è pari a 100 euro e può essere scaricato dalla piattaforma della Regione Piemonte: https://www.regione.piemonte.it/web/temi/ambiente-territorio/ambiente/aria/-trasporto-pubblico-locale-tpl

PER UTILIZZARE IL TUO VOUCHER

Trascorsi 2 giorni dall’ottenimento del Voucher sulla piattaforma della Regione puoi acquistare l’abbonamento annuale o plurimensile studenti per il trasporto pubblico locale (autobus, tram, metropolitana e treni):

Scopri sul sito della Regione Piemonte le modalità per ottenere il rimborso dell’abbonamento con inizio validità a partire dal 1° settembre 2023.

bonus regione

Da sempre comunichiamo la ricarica/attivazione. La necessità di procedere all’attivazione è comunicata soprattutto con messaggio che arriva al cliente dopo l’acquisto in e-commerce.

Oggi la situazione è quella che abbiamo comunicato sul nuovo opuscolo (pdf):

  • validatrici a bordo di bus e tram
  • validatrici all’esterno dei Centri Servizi al Cliente Porta Nuova e Corso Francia 6
  • biglietterie automatiche e validatrici apposite in tutte le stazioni della metropolitana
  • biglietteria automatica di via Fiochetto
  • validatrice vicino all’autista del bus sui mezzi extraurbani

SUI MEZZI

Esistono due validatrici abilitate alla ricarica sui mezzi. Tutti i bus nuovi ne sono dotati e anche i bus 18 metri di vecchia generazione.  Sui tram 5.000 e 6.000 ne sono presenti almeno 1 (sulle motrici lunghe serie 6.000 sono 2).

I modelli sono quelli nelle immagini qui sotto:

                                                                      validatrice mezzi giallo blu   

Sulle prime, che sono di ultima generazione, non è necessario fare alcuna operazione, la prima validazione funziona da attivazione. Il cliente non si accorge del processo. Era inutile aggiungere istruzioni.

Sulle seconde è necessario fare l’attivazione e infatti sono distinte da apposita grafica e target che negli anni ne ha migliorato l’uso.

Cosa può succedere?

  • Validatrice in quel momento non funzionante/aggiornata
  • Problemi alla tessera (smagnetizzazione, etc..)
  • Uso di una validatrice non abilitata all’attivazione (che infatti non riporta l’adesivo giallo con la scritta attivazione)

to move iconaDa mercoledì 20 settembre 2023 l’App di vendita biglietti GTT “TO Move” è disponibile anche per i dispositivi Apple con sistema operativo iOS e scaricabile gratuitamente su Apple Store. Si affianca alla versione Android, già operativa dal 2018.

TO Move è l’App ufficiale GTT per l’acquisto “smart” di tutti i biglietti urbani ed extraurbani. Le due versioni, per Android e iOS, offrono gli stessi servizi e le medesime modalità di acquisto: su entrambe è possibile acquistare i titoli di viaggio City, Multicity, Daily, Multidaily, biglietti Extraurbani e multicorsa Extraurbani con carta di credito o debito, Satispay e Apple Pay. Sempre da oggi la nuova versione di App TO Move, disponibile per l’aggiornamento anche per i dispositivi Android su Play Store, consentirà la navigazione in 4 lingue: oltre all’italiano anche in inglese, francese e spagnolo.

Come si valida il biglietto

La versione dell’App “TO Move” per Apple si differenzia da Android esclusivamente per la modalità di validazione dei biglietti. L’App iOS genera per ogni biglietto scaricato un QR Code: per validare il biglietto a bordo mezzo è sufficiente scansionare il QR Code, avvicinando lo smartphone in direzione del lettore che si trova sotto la validatrice. In metropolitana ogni stazione dispone di due varchi a raso appositamente predisposti per la scansione del QR Code.

Sui mezzi di superficie che non sono ancora dotati di validatrici di nuova generazione con lettore QR Code è comunque possibile utilizzare TO Move iOS grazie a un sistema di autoconvalida presente in App. Effettuare l’autoconvalida è semplicissimo: una volta selezionato il titolo di viaggio desiderato tra i propri acquisti è sufficiente cliccare su Autoconvalida. L’App chiederà di indicare la linea su cui si sta viaggiando e dare conferma. Il biglietto sarà così regolarmente convalidato.

Per conoscere meglio le modalità di utilizzo della nuova App è possibile consultare i tutorial sul sito web GTT.

< Vai ai tutorial che illustrano come acquistare e convalidare i biglietti con To Move per iOS

L’app TO Move può essere scaricata su Apple Store direttamente a questo link: https://apps.apple.com/it/app/to-move/id1403883785.

< Vai alle FAQ per la nuova versione iOS di TO Move

In tema di risparmio anche Satispay, in occasione del lancio della nuova versione iOS di TO Move, darà a tutti coloro che si iscriveranno inserendo il codice promo “GTT”, un Bonus di Benvenuto di 5€ dopo il primo pagamento con l'app (maggiori informazioni sul programma Welcome Bonus alla pagina satispay.com/programmi). Il sistema di pagamento Satispay è stato particolarmente apprezzato dalla clientela: introdotto nella versione Android di “TO Move” a partire da febbraio scorso rappresenta oggi già il 40% delle transazioni.

“TOMove” per Android è stata introdotta da GTT nell’ottobre del 2018 per la lettura delle smart card bip e per l’acquisto e la validazione dei biglietti urbani. Nell’ottobre 2020 l’acquisto e la validazione dei biglietti sono stati estesi anche alle linee extraurbane. L’APP conta oggi più di 100.000 download con una media di 3600 acquisti al giorno. 

Dal 1° luglio gli abbonamenti per l’utilizzo dei servizi del sistema integrato “Formula”, a cui partecipa anche GTT, e dei servizi ferroviari e automobilistici extraurbani GTT, saranno in vendita con nuovi importi. È escluso dagli aumenti l’abbonamento urbano di Torino (Formula U).

L’adeguamento tariffario è conseguenza dell’aggiornamento automatico all’inflazione delle tariffe previste per il trasporto pubblico locale a partire dal 1° luglio 2023 (approvato con Deliberazione n. 2/2023 del 30/03/2023 dall'Assemblea dell’Agenzia della Mobilità Piemontese - AMP).

L’operazione comporta un aumento medio delle tariffe Formula del 5,79%. Sul sito GTT sono disponibili tutte le nuove tariffe.

Contestualmente anche il Biglietto Integrato Metropolitano (BIM A e BIM B) che permette viaggi intermodali su tram, bus, ferrovie e metropolitana adeguerà le tariffe.

Il BIM “Integrato A”, valido per 100 minuti dalla convalida sulla rete urbana e suburbana GTT di Torino, sulla metropolitana e sulle linee ferroviarie Trenitalia e GTT entro i limiti della prima cintura, sarà in vendita a € 3,70 anziché € 3,50.

Il BIM “Integrato B”, valido per 120 minuti dalla convalida sulla rete urbana e suburbana GTT di Torino, sulla metropolitana, sulle linee ferroviarie Trenitalia e GTT e su alcune linee automobilistiche extraurbane gestite dal Consorzio Extra.To (operatore unico per i trasporti della Città Metropolitana di Torino) entro i limiti della seconda cintura, sarà in vendita a € 4,20 anziché a € 4,00.

 

E' stata prolungata fino al 30 aprile 2024 la sperimentazione con sistema di videosorveglianza attuata a partire dal 28 novembre 2022 nell'Area Pedonale di via Dante Di Nanni.

Tutti i mezzi non autorizzati che accederanno all'area saranno rilevati dal sistema di videosorveglianza e soggetti a sanzione da parte del Corpo di Polizia Municipale.

I residenti, i dimoranti (es. studenti o lavoratori con contratto di affitto) e i titolari di posto auto negli immobili interessati dall'area pedonale possono fare istanza per transitare (NON SOSTARE) nell'area compilando il MODULO TELEMATICO AREA PEDONALE VIA DANTE DI NANNI.

Per tutte le altre informazioni sullle autorizzazioni per l'ingresso nell'Area Pedonale di via Dante Di Nanni, vai al sito del Comune di Torino.

Da mercoledì 5 ottobre 2022 fino al termine dei lavori l'Ascensore Panoramico della Mole Antonelliana resterà chiuso al pubblico per manutenzione straordinaria.

Il Gustotram, il Ristocolor e le motrici storiche possono essere noleggiati per iniziative di proprio interesse, come compleanni, anniversari, lauree e altro ancora. 

Per informazioni e prenotazioni: contattare telefonicamente l'Ufficio Servizi Turistici GTT, oppure scrivere una email a servizituristici@gtt.to.it.
Entro pochi giorni sarete contattati da un nostro operatore per definire i dettagli e per ricevere il preventivo di noleggio.

 

 

 

 

 clienti con disabilità motoria che intendano utilizzare il servizio del Ristocolor o del Gustotram, prima della prenotazione o dell'acquisto online devono preventivamente contattare l'Ufficio Servizi Turistici GTT; non saranno ritenuti validi le eventuali prenotazioni e acquisti effettuati tramite e-commerce in assenza di preventivi accordi specifici. In caso di allergie / intolleranze è necessario segnalare all'atto della prenotazione gli alimenti vietati: l'ufficio Servizi Turistici cercherà di fare in modo che la portata in questione sia sostituita con un'altra. Accanto ad ogni pietanza, è segnalato il codice corrispondente al tipo di allergene presente. Scarica la lista degli allergeni (usare questa frase come collegamento ipertestuale).

A settembre 2022 è stato pubblicato un bando per la richiesta di rimborso delle spese di acquisto dell'abbonamento annuale o plurimensile ai servizi di trasporto GTT.

Agli/alle studenti di UniTo sarà rimborsata una quota dell'abbonamento, che dovrà essere acquistato esclusivamente sul sito e-commerce GTT.

L’assegnazione del rimborso seguirà l’ordine dell’ISEE, fino all’esaurimento dei fondi assegnati (€ 3.000.000).

Le informazioni sull'iniziativa e sulle modalità per fare richiesta sono pubblicate sul portale unito.it.

Questa iniziativa rientra tra gli interventi di UniTo a supporto della mobilità sostenibile.

La Carta della Mobilità GTT è legata al Contratto di Servizio stipulato con il Comune di Torino e l'Agenzia per la Mobilità Metropolitana. Tale contratto riguarda: Metropolitana, Tram e Bus urbani e suburbani (ossia il servizio gestito complessivamente in Torino e 25 comuni della cintura), Parcheggi e Servizi Turistici.

< Scarica l'edizione 2022 della Carta della Mobilità GTT (pdf) 

A partire da lunedì 13 giugno 2022 il Centro di Servizi al Cliente di corso Turati 13 trasferisce le sue attività presso i Centri di corso Francia 6, Porta Nuova e piazzale Caio Mario.

Ricordiamo che per acquistare o effettuare molte operazioni non è necessario recarsi ai Centri di Servizi al Cliente: per scoprire quali strumenti usare o dove rivolgerti clicca qui.
Inoltre, con "GTT - SostAPP" è possibile acquistare gli abbonamenti (giornalieri, settimanali, mensili, trimestrali, annuali) e i carnet plurisettimanali da 4 o 10 voucher (100/180 - 250/450 ore) e ora anche pagare la sosta al minuto sulle strisce blu. < Scopri di più.

I Centri di Servizi al Cliente ricevono solo su appuntamento. Per prenotare clicca qui oppure scarica sul tuo smartphone l'app ufirst.

trasferimento csc turati giu 2022

 

Il sabato, la domenica e nei festivi, i turisti che acquistano il biglietto per la linea D del City Sightseeing con inclusa la tranvia Sassi-Superga, grazie alla nuova fermata del bus turistico presso la stazione di Sassi, potranno viaggiare sui treni della cremagliera con il contorno della splendida collina e ammirare Torino da un altro punto di vista.

Il biglietto per bus turistico + tranvia costa € 16,00; ridotto 5 - 15 anni € 8,00; per chi presenta un biglietto City Sightseeing Torino € 12,00 adulti, € 6,00 ridotto 5 -15 anni. In vendita direttamente a bordo del bus o presso il Ticket Point City Sightseeing Torino in piazza Castello angolo via Po. E' incluso nel ticket l'accesso alle vetture in modalità "salta coda" (non si passa dalla biglietteria).

Partenze da piazza Castello alle ore 10.30, 11.30, 12.30, 14.30, 15,30, 16.30.

< Per maggiori informazioni consulta il sito internet di Turismo Torino.

abbonamento musei logoA seguito di una convenzione tra l'Associazione Abbonamento Musei e GTT, i possessori di Abbonamento Musei Piemonte Valle d'Aosta in corso di validità hanno diritto di acquistare il biglietto a prezzo ridotto per la salita con l'Ascensore Panoramico della Mole Antonelliana e per viaggiare sulla tranvia Sassi-Superga.

  Tariffa ordinaria € Tariffa ridotta €
Ascensore Panoramico della Mole Antonelliana 9,00 7,00
Tranvia a dentiera Sassi-Superga
andata e ritorno nei giorni feriali 
6,00 4,00
Tranvia a dentiera Sassi-Superga
andata e ritorno nei giorni festivi
9,00 4,00

 mole2superga1b

Dal 1° aprile 2022 sarà nuovamente regolato l'accesso alla "ZTL Centrale": dal lunedì al venerdì dalle ore 7.30 alle ore 10.30, con la riattivazione delle telecamere sui varchi per l'ingresso nelle aree interessate.
Per essere certi di ottenere i permessi per la data di riaccensione, considerata l'elevata richiesta, si indica in lunedì 28 febbraio il termine ultimo per la presentazione delle domande.

Informazioni su come richiedere i permessi, quali le tipologie, la validità e i costi alla pagina web dedicata: http://www.comune.torino.it/trasporti/ztl/permessi-3.shtml

La Città di Torino ha ritenuto prorogare al 1° aprile 2022 l'inizio della validità dei permessi di circolazione in ZTL di categoria Blu_A, rilasciati dalla Città a partire dal 1° luglio 2020. Tale proroga viene applicata anche ai contrassegni denominati ZTL Arancione e Blu, rilasciati da GTT, dal 1 giugno 2020 (con esclusione di quelli che autorizzano il transito nelle vie e corsie riservate al Trasporto Pubblico, Aree Pedonali, Area Romana).

Fino al 31 marzo si potrà continuare ad accedere liberamente al centro cittadino (ZTL Centrale, esclusa ZTL "Trasporto Pubblico, Pedonale e Area Romana") con il proprio veicolo e senza limitazioni di orario, come stabilito dall'ordinanza firmata dal Sindaco Lo Russo (.pdf).

Il Biglietto Integrato Metropolitano (BIM) permette di effettuare viaggi intermodali su tram, bus, ferrovie e metropolitana.

E' disponibile su supporto chip on paper nelle tipologie BIM A e BIM B.

Il BIM “Integrato A”, valido per 100 minuti dalla convalida sulla rete urbana e suburbana GTT di Torino, sulla metropolitana e sulle linee ferroviarie Trenitalia entro i limiti della prima cintura, è in vendita a € 3,70.

Il BIM “Integrato B”, valido per 120 minuti dalla convalida sulla rete urbana e suburbana GTT di Torino, sulla metropolitana, sulle linee ferroviarie Trenitalia e su alcune linee automobilistiche extraurbane gestite dal Consorzio Extra.To entro i limiti della seconda cintura, è in vendita a € 4,20.

integratoA cop                integratoB cop 

moovit gtt sfondo to

Venerdì 14 maggio Moovit, app per la mobilità urbana già utilizzata da oltre 950 milioni di persone, e GTT, società di trasporto pubblico che opera nel territorio di Torino, hanno annunciato il rinnovo della partnership per fornire informazioni in tempo reale ai cittadini.

Una collaborazione che permette agli utenti del trasporto pubblico di individuare velocemente tramite l’app Moovit le soluzioni migliori per raggiungere la propria destinazione, di conoscere in tempo reale l’orario di arrivo del mezzo pubblico alla fermata, di conoscere il livello di capienza del mezzo e di ricevere le comunicazioni su eventuali modifiche improvvise o pianificate alla rete di trasporto pubblico. Un unico strumento per ricevere informazioni aggiornate a 360° su tutto ciò che accade in città.

ilpiemontetivaccina logoGTT aderisce all'iniziativa promossa dalla Regione Piemonte che consente, a chi ha ricevuto l'sms con la prenotazione, di recarsi presso il centro vaccinale indicato, con l'autobus, il tram o il treno, senza acquistare il biglietto. 

Per gli spostamenti in bus, tram e treno, ìn caso di controllo basterà mostrare il messaggio con l’appuntamento ricevuto.

A chi invece utilizzerà la metropolitana di Torino, GTT restituirà i biglietti di andata e ritorno per l'hub vaccinale, fino a 3 mesi dopo la data della vaccinazione.
Ci si dovrà recare presso il Centro di Servizi al Cliente di Porta Nuova dopo aver prenotato un appuntamento tramite l'app o il sito ufirstallo sportello sarà richiesto di esibire i biglietti utilizzati in metro insieme al messaggio con la convocazione per il vaccino.

< Per maggiori informazioni sulla campagna di vaccinazione in Piemonte, visita il sito: www.ilpiemontetivaccina.it

E’ online su questo sito la nuova sezione “Accessibilità” raggiungibile dal pulsante blu in evidenza nella home page o direttamente attraverso l’indirizzo: https://www.GTT.to.it/cms/accessibile.

pulsante accessibilitaLa nuova sezione non è stata solo semplificata ma ripensata e migliorata con un obiettivo preciso: porre sempre di più al centro le esigenze reali delle persone. Per questo il sito offre informazioni e servizi partendo dalle situazioni concrete che le persone con disabilità vivono nell’utilizzare quotidianamente i mezzi pubblici: dall’accesso con la sedia a rotelle su tram e bus, alla verifica preventiva del funzionamento degli ascensori nelle stazioni della Metro, dalla comunicazione relativa ai sedili di colore giallo (dedicati alle persone con mobilità ridotta), alla possibilità di conoscere i passaggi in fermata per organizzare la propria mobilità.

Se hai necessità di recarti presso i Centri di Servizi al Cliente prenota prima l'appuntamento con ufirst, è comodo e veloce:

  • ufirst logocon il tuo smartphone: scarica l'app ufirst disponibile su Play store e Apple Store per i sistemi operativi Android e iOS
  • con il PC collegandoti al sito internet ufirst

Registrati con nome, email e password; ti arriverà una email di conferma per l'attivazione e potrai prenotare il tuo appuntamento. In caso di non utilizzo, l’appuntamento va disdetto sempre sull’app ufirst.
Ricordiamo che puoi acquistare il tuo abbonamento utilizzando il sito e-commerce.

E' possibile pagare online su questo sito le multe ricevute a bordo dei mezzi pubblici in caso di mancato pagamento del biglietto.

PAGA LA MULTA ONLINE

Su questo sito è attiva una sezione dedicata a cui si accede senza registrazione: necessari solamente i dati personali, un indirizzo email, il numero e l’importo della sanzione. Si potrà pagare con carta di credito (o prepagata) del circuito Visa, Mastercard o American Express.

Da anni GTT opera per far sì che il servizio che svolge per il territorio sia sempre più accessibile e fruibile dalle persone con disabilità. GTT si confronta con le Associazioni, in un dialogo costante e costruttivo, attraverso la figura del Disability Manager. Recentemente nel servizio urbano si sono verificati episodi che hanno coinvolto persone con disabilità, passeggeri e conducenti. Per questo riteniamo utile riportare le norme che regolano il trasporto di persone con disabilità, nel caso specifico motoria, alle quali devono attenersi tutti: conducenti e persone con disabilità.

La commissione di gara Gtt per l’acquisto dei nuovi autobus urbani ha proceduto all’esame dei documenti relativi alla richiesta avanzata da Gtt l’11 novembre 2018 ed ha ammesso alla valutazione finale, che sarà completata nei prossimi giorni, l’offerta per la fornitura di 74 autobus Mercedes presentata da EvoBus Italia, società del gruppo Daimler.

Grazie al lavoro di sviluppo realizzato insieme a CSI - Piemonte, da oggi è possibile ottenere informazioni in tempo reale più dettagliate sulle vetture GTT accessibili alle persone con disabilità motoria. Ecco tutte le novità.

Iscriviti alle newsletter di GTT: Corsia Riservata e Servizi Turistici.

Gruppo Torinese Trasporti S.p.A C.so Turati 19/6, 10128 Torino - tel. 011.57.641 e-mail: gtt@gtt.to.it
R.I. di Torino e Codice Fiscale 08555280018 - P. IVA 08559940013 - Pec: gtt@pec.gtt.to.it
Info sul sito: Information Technology GTT - Redazione web, via Manin 17, 10153 Torino

Telefonia mobile 0110672000 Numero verde GTT 800019152 - Solo da telefono fisso