In questa pagina è presente:

  • Italian (IT)
  • English (UK)
Seguici su InstagramSeguici su Facebook Seguici su Twitter Scopri le nostre rivendite Mettiti in contatto con GTT

Categoria: In evidenza

campagna abb 2022

E-commerce GTT: è operativo il servizio per l’acquisto dell’abbonamento per il trasporto pubblico sfruttando il bonus ministeriale sulla piattaforma ecommerce di GTT (ecommerce.GTT.to.it).
E’ la modalità più semplice e comoda per avere l’abbonamento GTT con l’agevolazione prevista dal “decreto aiuti”. Il bonus da 60 euro, destinato alle persone con un reddito sotto i 35 mila euro, può essere infatti utilizzato per l’acquisto di abbonamenti ai servizi di trasporto pubblico e ferroviario. 

Clicca qui per vedere di cosa si tratta: bonustrasporti.lavoro.gov.it.

Come utilizzare il bonus trasporti

  1. Il primo passo è registrarsi alla piattaforma del Ministero tramite SPID o CIE (bonustrasporti.lavoro.gov.it) e compilare i campi richiesti. Oltre ai dati anagrafici, sarà chiesto di indicare anche il reddito complessivo del beneficiario, l’importo del buono richiesto a fronte della spesa prevista e l’indicazione del gestore del servizio di trasporto pubblico presso cui lo si vuole utilizzare (scrivere: Gruppo Torinese Trasporti).
  2. Il buono rilasciato dalla piattaforma ministeriale, può essere speso entro il mese in corso. Per questo motivo GTT suggerisce di utilizzarlo al meglio per acquistare abbonamenti con validità da ottobre in poi. I vantaggi sono principalmente due: sfruttare la piena validità dell’abbonamento scelto e poter acquistare in tutta tranquillità durante il mese di settembre.

Come spendere il buono presso GTT

Il modo più semplice e comodo per acquistare l’abbonamento resta l’e-commerce. Anche per spendere il bonus il consiglio è di utilizzare questo strumento.

Guarda il video tutorial dell'e-commerce GTT  play

Chi deve recarsi presso i Centri di Servizi al Cliente

Coloro che non volessero utilizzare il servizio di e-commerce o che devono acquistare alcuni abbonamenti non presenti in piattaforma (mensile over 65, abbonamenti extraurbani origine-destinazione, titolo per disoccupati) possono prenotare un appuntamento presso i Centri di Servizi al Cliente GTT di Torino previo appuntamento o recarsi presso gli altri uffici che GTT mette a disposizione fuori Torino (Alba, Ivrea, stazioni della ferrovia di Ciriè, Lanzo, Venaria).

Gli orari dei Centri Servizi al Cliente di Torino sono stati prolungati sino alle 19.00. 

  • Lunedì-venerdì: Corso Francia e Porta Nuova 7.30- 19.00
    (ultimo appuntamento 18.45)
  • Sabato: Corso Francia e Porta Nuova 8.30-16.00
    (ultimo appuntamento 15.45)
  • Domenica: Porta Nuova 8.30-16.00
    (ultimo appuntamento 15.45)

Tutte gli orari di dettaglio anche degli altri uffici e tutte le indicazioni sull’iniziativa “bonus trasporti” sono disponibili sul sito internet www.gtt.to.it con informazioni su tutti gli abbonamenti GTT.

Faq Bonus Trasporti

Servizio WhatsApp GTT

Se non trovi risposta alla tua domanda nelle Faq, utilizza il nuovo servizio GTT su WhatsApp per avere informazioni sulle modalità di utilizzo del Bonus Trasporti per l'acquisto dell'abbonamento. Invia un breve messaggio di richiesta (no audio) al numero 348 6995185 e un operatore ti risponderà appena possibile. Ricordiamo che le richieste saranno gestite in ordine di arrivo: è importante non inviare messaggi di sollecito per non perdere la priorità.

Categoria: In evidenza

Per utilizzare i mezzi GTT, indossare una mascherina FFP2 coprendo bocca e naso.

Dal 1° aprile 2022:

  • si è tornati al 100% della capienza
  • non è più necessario il Green pass
  • il servizio è tornato quello del pre-pandemia

GTT continua a garantire ricambio costante dell'aria e sanificazione giornaliera.

Grazie per la collaborazione.

campagna mascherina luglio 2022

Categoria: In evidenza

sostapp giu 2022

icona nuova app sostappCon la nuova versione di SostAPP è ora possibile pagare la sosta al minuto sulle strisce blu oltre ad acquistare gli abbonamenti (giornalieri, settimanali, mensili, trimestrali, annuali) e i carnet plurisettimanali da 4 o 10 voucher (100/180 - 250/450 ore).

Altra importante novità di SostApp è la geolocalizzazione grazie alla quale l’app è in grado di fornire i codici della zona necessari per la determinazione della tariffa: all'apertura dell'app viene visualizzata la mappa geolocalizzata con il codice relativo alla zona dove si intende sostare che va selezionato con un semplice tap (vedi un esempio nell'immagine qui sotto).

Tramite il credito della nuova funzione "Ricarica Borsellino" è possibile pagare la sosta breve al minuto e ora anche gli abbonamenti e i carnet plurisettimanali. Il credito deve essere pari o superiore all’importo del titolo.
Non sono possibili pagamenti parziali con due metodi di pagamento diversi.

Per procedere nel pagamento della sosta, se si seleziona "Sosta" occorre avere un credito nel "Borsellino"; se invece si seleziona "Sosta con voucher" bisogna avere in precedenza già acquistato un carnet plurisettimanale.

E’ inoltre ora disponibile su SostAPP una “Tariffa eventi” giornaliera, per auto e per autobus turistici, utilizzabile in occasione delle manifestazioni sportive, musicali, ecc. che sono in programma presso lo Stadio Olimpico Grande Torino e il Pala Olimpico.

sostapp zona          sostapp borsellino

Quando acquisti con SostAPP non è richiesto nessun costo di commissione. Con GTT SostApp continua infatti il processo di GTT di digitalizzazione dei prodotti e delle transazioni e permette una totale dematerializzazione del titolo di sosta: non è quindi necessario esporre alcun tagliando sul parabrezza.

Ricordiamo che SostaAPP è disponibile per smartphone con sistema operativo Android e iOS (quindi iPhone) anche nella versione in lingua inglese, e consente pagamenti tramite carta di credito o di debito dei principali circuiti di pagamento elettronici e con Satispay, PayPal, Apple e Google Pay.

È sufficiente registrarsi una prima volta attraverso i normali dati anagrafici per ottenere user e password e l’accesso è ancora più rapido per chi desidera utilizzare il social login di Facebook e Gmail o Apple ID.

In fase di registrazione verrà chiesto di indicare se si accede al servizio come “Privato” – “Società” – “Ditta individuale” – “Libero professionista” – “Ente” e sarà poi molto semplice utilizzare le funzioni di SostAPP attraverso i tre bottoni principali: “Soste” – “Titoli attivi”- “Acquisti”.

Con SostAPP sosti senza pensieri anche grazie ai comodi promemoria di scadenza delle soste, da ricevere tramite notifiche push o, a scelta, tramite email.

L’app GTT - SostAPP è disponibile su:   icona google play   icona app store

Leggi le FAQ su GTT - SostAPP

Categoria: In evidenza

qr code in fermata

Le paline GTT cambiano veste per orientare al meglio la clientela con un’informazione mirata e tempestiva. Adesivi con QR Code in rilievo, posti in modo raggiungibile, forniscono informazioni sui passaggi dei mezzi alle fermate e consentono di avere orari sempre aggiornati e accessibili a tutti semplicemente inquadrando il codice con il proprio smartphone.

L’utilizzo è molto semplice: i QR Code, diversi per ogni fermata, rimandano quindi a una singola pagina online GTT con gli orari delle linee transitanti in quello specifico momento in quella fermata.
Sono disponibili i passaggi in tempo reale, avvisi di servizio sulle linee transitanti,  presenza di stazioni della metropolitana nel raggio di 500 metri, eventuali mezzi con occupazione massima raggiunta in questa fase di capienza ridotta a causa covid (80%), mezzi accessibili alle persone con disabilità, mappa delle rivendite più vicine.

Le organizzazioni territoriali che tutelano, assistono, rappresentano e promuovono l’autonomia delle persone con disabilità visiva e cognitiva hanno ben accolto questa innovazione. Fra queste A.P.R.I. (Associazione Pro Retinopatici e Ipovedenti-onlus) e U.I.C.I. (Unione Italiana Ciechi e degli Ipovedenti).

Il QR Code è una ulteriore possibilità che si aggiunge agli altri strumenti già disponibili per conoscere i passaggi in fermata: il canale Telegram di GTT, le app Moovit e Mato, le stesse fermate segnalate sulla mappa di Google, il sito internet GTT www.gtt.to.it.

Guarda il tutorial

Categoria: In evidenza

Se hai necessità di recarti presso i Centri di Servizi al Cliente prenota prima l'appuntamento con ufirst, è comodo e veloce:

  • ufirst logocon il tuo smartphone: scarica l'app ufirst disponibile su Play store e Apple Store per i sistemi operativi Android e iOS
  • con il PC collegandoti al sito internet ufirst

Registrati con nome, email e password; ti arriverà una email di conferma per l'attivazione e potrai prenotare il tuo appuntamento.
Ricordiamo che puoi acquistare il tuo abbonamento utilizzando il sito e-commerce.

Presso i Centri di Servizi al Cliente puoi fare queste operazioni solo su prenotazione:

TRASPORTO

  • Sostituzione Tessere BIP deteriorate, smarrite o rubate
  • Rilascio Tessere JUNIOR
  • Abbonamenti "Disoccupati"
  • Emissione e rinnovo tessera annuale per abbonamenti mensili "Over 65"

SOSTA

  • Nuovo permesso sosta residenti ZTL
  • Nuovo e rinnovo permesso sosta dimoranti (ZTL E NON ZTL)
  • Cambio auto / Auto sostitutiva
  • Revoca abbonamento

Ricordiamo che per acquistare o effettuare molte altre operazioni non è necessario recarsi ai Centri di Servizi al Cliente: per scoprire quali strumenti usare o dove rivolgerti clicca qui.

Categoria: In evidenza

to move iconaApp TO Move consente di svolgere tramite smartphone due funzioni importanti per semplificare la vita a chi usa bus, tram e metropolitana a Torino e i bus e le ferrovie della rete extraurbana.

Innanzitutto permette di acquistare con lo smartphone i seguenti titoli di viaggio:

  • biglietto City (costa € 1.70 e vale 100 minuti sulla rete urbana e suburbana più una corsa in metro)
  • MultiCity (costa € 10,00 e contiene 6 biglietti City)
  • Daily (costa € 3,00 euro e vale fino al termine del servizio del giorno della prima validazione sulla rete urbana e suburbana e sulla metro)
  • MultiDaily (costa € 17,50 e contiene 7 biglietti Daily, attivabili uno alla volta)
  • biglietto singolo extraurbano (il costo varia a seconda del numero di zone in cui si viaggia)
  • biglietto MultiCity extraurbano (contiene 6 biglietti, il costo varia a seconda delle zone)

I biglietti acquistati su app To Move restano disponibili per 365 giorni. Vanno validati a bordo dei mezzi accostando lo smartphone alle validatrici.

Per quanto riguarda la vendita, i vantaggi del nuovo sistema sono numerosi: il biglietto può essere acquistato in qualsiasi momento e in qualunque luogo, anche alla fermata. Un nuovo canale di vendita che si aggiunge ai tradizionali.

Con app To Move è anche possibile la lettura della tessera smart card Bip e dei biglietti chip on paper.

La funzione di lettura semplificherà la vita degli utenti che possono utilizzare quella dell'app al posto della lettura a bordo mezzi. Un passo avanti importante.

Con App TO Move puoi anche accedere ai servizi di infomobilità GTT.

App To Move permette di viaggiare sul bus utilizzando solo il telefonino.

COME SCARICARE E USARE TO MOVE

To Move è disponibile sul Play Store di Google per i telefoni con sistema operativo Android dotati di NFC, dalla versione 4.4. TO Move è anche disponibile per i telefoni Huawei più recenti sullo store AppGallery.

Una prima funzione dell’app è dunque la lettura di quanti titoli di viaggio sono presenti sulla smart card BIP. Per leggere la tessera è sufficiente andare alla sezione “lettura BIP” dell’app e appoggiare la smart card alla parte posteriore del cellulare. To Move legge tutti i titoli di viaggio GTT e Formula, sia gli abbonamenti in corso di validità sia i biglietti ancora da utilizzare; legge anche la validità dei biglietti chip on paper (City, Daily, Multicity ed extraurbani). La lettura della carta e dei biglietti chip on paper avviene attraverso l’antenna NFC che deve essere tenuta attiva sul telefono. Questa funzione non richiede l’inserimento di dati personali.

Una volta scaricata l’app, per acquistare i biglietti occorre inserire i dati personali e poi procedere, utilizzando una carta di credito o prepagata.

Per validare il biglietto acquistato con TO Move è sufficiente avvicinare la parte posteriore dello smartphone alla validatrice e attendere qualche breve istante il segnale di luce verde.

 

Categoria: In evidenza

moovit gtt sfondo to

Venerdì 14 maggio Moovit, app per la mobilità urbana già utilizzata da oltre 950 milioni di persone, e GTT, società di trasporto pubblico che opera nel territorio di Torino, hanno annunciato il rinnovo della partnership per fornire informazioni in tempo reale ai cittadini.

Una collaborazione che permette agli utenti del trasporto pubblico di individuare velocemente tramite l’app Moovit le soluzioni migliori per raggiungere la propria destinazione, di conoscere in tempo reale l’orario di arrivo del mezzo pubblico alla fermata, di conoscere il livello di capienza del mezzo e di ricevere le comunicazioni su eventuali modifiche improvvise o pianificate alla rete di trasporto pubblico. Un unico strumento per ricevere informazioni aggiornate a 360° su tutto ciò che accade in città.

All’interno dell’app Moovit sono state completamente rimappate e inserite le oltre 200 linee urbane, extraurbane e scolastiche operate da GTT e le oltre 3500 fermate presenti sul territorio della provincia di Torino.

Sono oltre 250 i milioni di passeggeri annui serviti da GTT (dato riferito al 2019 pre-covid) che accedono a un servizio innovativo e gratuito attivo nelle principali aree metropolitane italiane. Un servizio comodo per lavoratori e studenti ma anche per i turisti che spesso hanno difficoltà a muoversi con il trasporto pubblico in un territorio che non conoscono. L’app è infatti disponibile in 45 lingue differenti e, grazie alla posizione Gps individuata dal dispositivo, imposta automaticamente l’area in cui si ci si trova.

L’app Moovit è progettata per essere utilizzata con una sola mano grazie all’aumento della dimensione dei caratteri e dei principali tasti di navigazione, inoltre può essere
facilmente utilizzata da utenti con disabilità visive grazie alle funzioni di VoiceOver e TalkBack che le guidano fino alla conclusione del viaggio.

< Scarica l'app Moovit

Categoria: In evidenza

metro bengasi

Oggi, venerdì 23 aprile è stata inaugurata e aperta al pubblico la tratta di metropolitana che unisce stazione Lingotto a Piazza Bengasi e collega la periferia ovest alla periferia sud di Torino, ai confini con Moncalieri. Due le nuove stazioni della linea: “Italia 61”, in Via Nizza in corrispondenza con il palazzo della Regione Piemonte, e la stazione capolinea “Bengasi” al centro dell’omonima piazza.

Questa inaugurazione appare ancora più significativa per l’importanza dell’opera nel contesto della mobilità urbana: circa due km di linea che si stima possano incrementare i passeggeri della metropolitana di 6 milioni/anno (+ 12,5%) e togliere dalle strade cittadine circa 10.000 veicoli.

Parliamo di stime pre-covid, valide in una prospettiva di rilancio e ripresa delle attività post-pandemica, ma fatte in considerazione dell’importante bacino di Moncalieri dove risiedono oltre 55.0000 persone.

Con l’aggiunta della nuova tratta, la cui costruzione ha richiesto un investimento complessivo di 193 milioni di Euro, la linea raggiunge i 15,1 km di lunghezza e consente di raggiungere piazza Bengasi da Collegno in 25 minuti.

Guarda le foto delle nuove stazioni Bengasi e Italia 61 sulle nostre pagine Facebook e Instagram.

Categoria: In evidenza

to move iconaImportante novità per i clienti che utilizzano i mezzi extraurbani (bus e ferrovia).

Su Play Store è disponibile l'aggiornamento di App TO Move che dà la possibilità di acquistare prima di viaggiare i biglietti per la rete extraurbana tramite dispositivi Android dotati di NFC.

Per procedere all'acquisto è sufficiente selezionare il numero di “zone” e il numero di biglietti singoli o Multicorsa (6 viaggi) che si vuole acquistare. Le tariffe restano invariate.

I biglietti acquistati con App To Move restano disponibili per 365 giorni. Vanno validati accostando lo smartphone alle validatrici presenti a bordo dei mezzi. 

App TO Move è scaricabile gratuitamente da Play Store.

Con App TO Move puoi anche accedere ai servizi di infomobilità GTT.

cell tomove extraurbaniTitoli di viaggio in vendita su App TO Move

Per viaggiare sulla la rete extraurbana:

  • biglietto singolo extraurbano (il costo varia a seconda del numero di zone in cui si viaggia)
  • biglietto Multicorsa extraurbano (contiene 6 biglietti, il costo varia a seconda delle zone)

Per viaggiare sulla rete urbana e suburbana:

  • biglietto City (costa € 1.70 e vale 100 minuti sulla rete urbana e suburbana più una corsa in metro)
  • MultiCity (costa € 10,00 e contiene 6 biglietti City)
  • Daily (costa € 3,00 euro e vale fino al termine del servizio del giorno della prima validazione sulla rete urbana e suburbana e sulla metro)
  • MultiDaily (costa € 17,50 e contiene 7 biglietti Daily, attivabili uno alla volta)

 

Categoria: In evidenza

- PAGINA IN AGGIORNAMENTO -

contactless bus nuova generazione


Con il nuovo sistema di pagamento contactless di GTT, si può viaggiare in metropolitana e sulle linee gestite con bus di nuova generazione acquistando il biglietto a bordo: per aprire i tornelli delle stazioni della metro o convalidare il biglietto sul bus basterà disporre di una carta di pagamento. Il sistema funziona con tutte le carte contactless dei circuiti Mastercard, Visa e American Express; carte di credito, carte prepagate e carte di debito con i marchi Mastercard/Maestro e Visa/ V Pay e  Amex. L’acquisto è possibile anche tramite carta virtuale su dispositivo smartphone o smartwach. 

Acquistare il biglietto con la carta di pagamento è semplice e intuitivo: come avviene con una normale bip card o con i biglietti chip on paper, si avvicina la carta al validatore e si attende il bip di conferma; la carta viene riconosciuta dal sistema come un normale titolo di viaggio e in metropolitana contemporaneamente si apre il tornello. In ciascuna stazione della metropolitana vi è un varco dedicato al pagamento contactless dove è stato posizionato un apposito validatore facilmente identificabile dai loghi delle carte di pagamento e dagli adesivi posizionati sul tornello e a terra.

Il biglietto è a tutti gli effetti un biglietto ordinario urbano da una corsa del tipo “City 100” al prezzo di €1,70 con validità di 100 minuti. Una volta acquistato il biglietto urbano in  metropolitana o su di una delle linee attrezzate è possibile viaggiare anche su tutte le altre linee urbane GTT entro la scadenza dei 100 minuti di validità. Al momento il sistema consente ad ogni carta di pagamento l’acquisto di un biglietto alla volta.

L’addebito avviene direttamente sul conto corrente cui la carta utilizzata è appoggiata e vi è la possibilità tramite un sito internet dedicato di verificare lo stato dei viaggi effettuati (GTT.easyticketing.it/cards).

Ricordiamo che oltre alle carte di credito, il sistema consente anche l’utilizzo delle carte di debito del circuito Maestro: in questo caso, come avviene per altri acquisiti (ad esempio il carburante in self-service), anche per i biglietti Gtt il sistema ha impostato una pre-autorizzazione fissata in 7€ a viaggio; ad autorizzazione avvenuta al cliente sarà addebitato solo l’effettivo valore del biglietto urbano.

I controlli da parte degli Assistenti alla Clientela GTT avvengono nel rispetto della privacy: è sufficiente comunicare le ultime 4 cifre della carta utilizzata per consentire il riscontro dell’avvenuto pagamento tramite i terminale in dotazione al personale.

La Città Torino si allinea quindi agli standard europei e avvia l’utilizzo delle carte di pagamento anche sulle linee di superficie. Si tratta di un primo passo: il numero dei mezzi e linee predisposte per l’utilizzo della carta di credito sono infatti destinate ad aumentare grazie ai 30 tram in arrivo nella flotta GTT.

Il biglietto è a tutti gli effetti un biglietto ordinario urbano da una corsa del tipo “City 100” al prezzo di €1,70 con validità di 100 minuti. Una volta acquistato il biglietto urbano in metropolitana o su di una delle linee attrezzate è possibile viaggiare anche su tutte le altre linee urbane GTT entro la scadenza dei 100 minuti di validità. Al momento il sistema consente ad ogni carta di pagamento l’acquisto di un biglietto alla volta.

L’addebito avviene direttamente sul conto corrente cui la carta utilizzata è appoggiata e il cliente ha la possibilità tramite un sito internet dedicato di verificare lo stato dei viaggi effettuati (GTT.easyticketing.it/cards).

Ricordiamo che oltre alle carte di credito, il sistema consente anche l’utilizzo delle carte di debito dei circuiti Maestro e Visa: in questo caso, come avviene per altri acquisiti (ad esempio il carburante in self-service), anche per i biglietti GTT il sistema ha impostato una pre-autorizzazione fissata in 7€ a viaggio; ad autorizzazione avvenuta al cliente sarà addebitato solo l’effettivo valore del biglietto urbano.

I controlli da parte degli Assistenti alla Clientela GTT avvengono nel rispetto della privacy: il passeggero è tenuto a comunicare solamente le ultime 4 cifre della carta utilizzata per consentire il riscontro dell’avvenuto pagamento tramite i terminale in dotazione al personale.

Gruppo Torinese Trasporti S.p.A C.so Turati 19/6, 10128 Torino - tel. 011.57.641 e-mail: gtt@gtt.to.it
R.I. di Torino e Codice Fiscale 08555280018 - P. IVA 08559940013 - Pec: gtt@pec.gtt.to.it
Info sul sito: Sistemi Informativi e Telecomunicazioni GTT- Redazione Web, via Manin 17, 10153 Torino

Telefonia mobile 0110672000 Numero verde GTT 800019152 - Solo da telefono fisso